Nuova Vita



Eccomi solo. Mia moglie mi ha lasciato, dopo 30 anni di matrimonio ha trovato un uomo nuovo e senza tante remore mi ha piantato in asso.
Il sesso con mia moglie negli ultimi anni è andato piano piano riducendosi a rare scopate canoniche intervallate da qualche pompino che però non hanno minimamente soddisfatto le mie voglie (la stessa mia apatia l’avrà convinta trovarsi un cazzo più vivo).
Ora sto riscoprendo l’arte della masturbazione e mi sono completamente fatto coinvolgere dai siti porno. Sono arrivato alle quattro seghe giornaliere con grande mia soddisfazione, perché a 60 anni è comunque un bel risultato! Nella mia vita sono sempre stato bisessuale avendo avuto saltuariamente rapporti con transessuali anche durante gli anni di matrimonio che adesso voglio riprendere visto che non avrò più sensi di colpa.
Mi piace il cazzo, il mio culo è stato aperto già da tempo, ma apprezzo tantissimo anche la figa che mi eccita a dismisura nei filmati lesbo. Il massimo della sega è incularmi con un dildo mente guardo un film lesbo….la sborrata è garantita abbondante.
La mia vita è però cambiata il giorno in cui mia sorella mi ha chiesto se avessi potuto ospitare suo figlio per qualche mese in attesa di trovare una sistemazione visto che si era iscritto all’università e doveva obbligatoriamente vivere vicino alla scuola. Ho dovuto accettare un po’ a malincuore visto che la mia libertà sarebbe stata sicuramente limitata, ma mio nipote è un ragazzo di 18 anni molto simpatico ed io adoro mia sorella.
Dado (il suo nome è Edoardo) è un ragazzo timido, gentile e corretto. Si è inserito nella mia vita in punta di piedi aiutandomi in tutto ciò che serviva a tenere in ordine e pulita la casa. Confesso che più di una volta lo guardato di nascosto chiedendomi come sarebbe stato il sesso con lui, allontanando però subito questi pensieri in quanto convinto che la sua bellezza lo rendeva preda appetibile di molte ragazze.
Quando ero solo mi eccitavo immaginando il suo cazzo e masturbandomi sborravo dove mi capitava, anche nella tazza col latte della colazione che poi bevevo avidamente.
Una mattina entro di corsa in bagno, mi scappava la cacca, e mi trovo lui nudo davanti allo specchio che si faceva la barba. Ho chiesto scusa e stavo per uscire quando lui mi ferma e mi dice di non preoccuparmi. Lo ringrazio e mi calo le mutande sedendomi sul water. Intanto gli osservavo il cazzo e sinceramente mentre cagavo, mi eccitavo a tal punto che la mia erezione non era più celabile.
Lui se ne accorge, io un po’ vergognoso tento di ignorarlo….si avvicina e mi dice:” zio lo sai che hai proprio un bel cazzo?”..Io in quel momento, preso dall’emozione, lascio scappare una scoreggia potente…scoppiamo a ridere entrambi. Poi mi guarda sornione e mi chiede : ”zio ti masturbi di solito?”, io un po’ imbarazzato gli rispondo di sì, lui mi guarda e sorride. Poi mi lancia una proposta: “facciamo una gara a chi viene prima segandosi?”..
Accetto e subito iniziamo….poi succede che lui si sposta dal lavandino e si posiziona davanti a me ad altezza viso (io sono sempre seduto sul water). Lo guardo e fisso la cappella del suo cazzo a 10 cm dal mio viso…non passa molto che mi dice: -“zio sto venendo…vuoi che mi sposti?”-
Io non dico nulla mi piace pensare che tra un po’ mi sborrerà in faccia e quindi faccio una cosa che sorprende anche me, apro la bocca…I primi due fiotti mi vanno direttamente in gola, chiudo la bocca ed il resto dello sperma mi colpisce il volto impiastricciandomi gli occhi
Non sono ancora venuto, lui allora prima mi pulisce un po’ sommariamente poi con un movimento veloce toglie le mani dal mio uccello e si china a prenderlo in bocca e lo inghiotte completamente. Chiudo gli occhi e vengo con un orgasmo mai provato prima.

Autore:
BSX560

Blog: I Racconti Erotici, Racconto: Nuova Vita

Vuoi vivere un’avventura come quella in questo racconto erotico? Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici.it.
>> Trova il partner per realizzare la tua fantasia.



Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (92 voti, media: 3,54 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti:

  • Trasgressione sportivaTrasgressione sportiva Mi chiamo G., sono un 40enne single da circa 3 anni. Sono sempre stato fidanzato con […]
  • Libidine in montagnaLibidine in montagna Quella slogatura non sembrava volerle proprio passare. Aveva risparmiato per mesi […]
  • AMORE GIOVANE 1AMORE GIOVANE 1 Apro gli occhi e guardo l’ora, sono le sei del mattino di sabato e Fabio sta lentamente […]
  • E venne il giorno. Parte 2E venne il giorno. Parte 2 E venne il giorno . Parte 2 il bull dopo una settimana mi vuole a casa per continuare […]