Scommesse particolari



american_bukkake_american_gang_bang_record-3_tmb

Chi non ha mai accettato una scommessa al quanto strana? Una scommessa sportiva, oppure su una cosa che sarebbe successa a scuola o anche nella comunita’ dove si vive…per ogni cosa si potrebbe formulare una scommessa. L’importante e’ capire bene il prezzo, in caso si perda, ve lo dico per esperienza personale.

Era una sera in cui io e il mio gruppo di amici eravamo a giocare a bowling al centro. Non sono sempre stata la schiappa che tutti si aspetterebbero, in genere le donne non sono cosi’ brave in questo gioco, ma io me la sono sempre cavata, destando le sorprese dei miei amici, quando riuscivo a collezionare 4o 5 strike in un’unica partita. Da li, un mio amico mi lancio’ la fatidica scommessa “Se riesci a fare almeno 6 strike nella prossima partita, ti daro’ 100 Euro per ogni punto che farai, altrimenti… “, ” Altrimenti…? “, chiesi io in tono divertito e curioso, ” Altrimenti ti metterai in ginocchio, nuda con una benda negli occhi, a prendere sborra da tutta la sala presente “. Devo ammettere che ” l’altrimenti ” mi aveva lasciata veramente di stucco, io immaginavo al massimo di far vedere le tette o nei casi piu’ estremi un pompino, ma farmi schizzare sborra da almeno 100 persone, mi sembrava una porcheria, ma il fatto di essere stata immaginata in quel modo da lui, era in qualche modo eccitante. Accettai, dopo qualche secondo di riflessione, causando un’esplosione di adrenalina all’interno del gruppo intero. Peccato pero’, che nella gara successiva, avevo collezionato solamente 3 strike. Con un sorriso che andava da un’orecchio all’altro, il mio amico mi disse ” Bene tesoro, spogliati mentre io faccio un piccolo annuncio ” e se ando’ verso il banco informazioni, prese il microfono e disse ” Cari signori, alla pista 8, una ragazza si mettera’ a nudo, si bendera’ gli occhi, s’inginocchiera’ e prendera’ tutta la sborra che gli vorrete schizzare addosso, accorrete signori “. Udivo il suo annuncio mentre mi stavo spogliando, utilizzando una bandana come benda per gli occhi.

Vuoi vivere un’avventura come quella in questo racconto erotico? Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici.it.
>> Trova il partner per realizzare la tua fantasia.

Appena mi misi in ginocchio, delle mani fredde e grandi cominciarono a strizzarmi le tette e spingermi un dito in bocca. Essere li come un’oggetto per soddisfare diversi uomini mi eccitava da morire. Intorno a me, sentivo diverse voci e risate, mentre le mani sul mio corpo aumentavano. Sentivo mani che mi stuzzicavano i capezzoli, altre sulle tette, altre che si muovevano su e giu’ sull’interno coscia, altre che s’infilavano tra le gambe, con un dito che scivolava tra le umide labbra della mia figa, altre che mi sculacciavano. Ero in balia ad un branco di uomini arrapati, pronti a sparare sborra su di me e la cosa, mi rendeva sempre piu’ eccitata. Succhiavo il dito che entravai n bocca come se succhiassi il piu’ gustoso dei cazzi. Poi i primi schizzi arrivarono, i gemiti arrivavano dai lati, una schizzata densa mi colpi’ sul naso, colandomi sulle labbra, mentre la seconda schizzata, arrivo’ sulle tette, coprendo il capezzolo. Da li, comincio’ una vera e propria pioggia di caldo e denso seme. Schizzate che mi arrivavano tra le labbra, sulla fronte, nei capelli, sulle tette, in pancia, sui piedi, sul culo, tra le gambe, sulla figa, sul buco del culo. Ero ricoperta di sborra e piu’ ne prendevo e piu’ mi eccitavo, masturbandomi ferocemente a gambe aperte, mentre intorno a me, uomini vogliosi del mio corpo, svuotavano le loro palla su di me.

Avevo la faccia completamente ricoperta di sborra, anche nelle orecchie, cosi’ il resto del corpo, ricoperto da un pigiama di denso seme giallastro. Ne avevo ingoiato almeno mezzo litro, di sborrate miste, spalmandomi con le mani, la sborra sul resto del corpo, come fosse una crema solare, portandomi con il dito, della sborra in bocca, in modo da poterne ingoiare ancora un po’. Non mi sono mai sentita cosi’ volgare, cosi’ abusata e puttana e onestamente, non mi dispiaceva affatto.

Questa e’ stata una delle mie ultime sfide, da quel giorno, ne ho vinte alcune, moltre altre, le ho perse, per la gioia di chi giocava al bowling.



Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (16 voti, media: 2,94 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: