Ora!

Lei è sempre pronta per Lui….non ci sono “ma”…non ci sono “se”…24/7

Ore 12.50 il Padrone la chiama….Lei é a lavoro ma non importa…Se sul display appare il nome “Padrone” lei risponde immediatamente….ovunque sia…qualunque cosa stia facendo…

“Chiuditi in bagno….abbassati i pantaloni e inizia a toccarti,senza entrare…voglio che la Mia figa sia ben calda”….Lui ordina,lei esegue….”Sì Padrone…Grazie Signore ” e corre in bagno con il cuore in gola..Le mani le tremano….Si toglie i jeans…La sua voce si fa ansimante e melliflua…”Iniziamo con infilarne uno” le ordina e lei inizia a massaggiarsi le labbra con un dito per poi entrare…

..é già zuppa…ansima e geme….”Quando ti dirò ORA infilarai un altro dito,chiaro?”….”Sì Padrone. ..

grazie Signore “…Secondi di interminabile ed eccitatante attesa…Solo i loro respiri al telefono….grazie a come solo Lui sa fare, lei si trasforma…da ragazza pacata e fredda diventa viva e focosa…poi ancora quella voce direttiva e penetrante “ORA!”….e lei infila il secondo…I Suoi gemiti si fanno più veloci e insistenti….Si contorce su quella sedia nella quale ci sono evidenti segni del suo piacere…”ORA!”e siamo a tre…La sua figa è zuppa e calda….”Padrone sono così bagnata…..Grazie….”..dice lei con un filo di voce e continua a far scivolare dentro e fuori quelle 3 dita..Lui non risponde……il tempo di attesa da un ordine all’altro é sempre maggiore e questo è incredibilmente eccitante…..il respiro di lei si fa sempre piu accellerato..Lui rimane severo e apparentemente impassibile….”Ora!”Le urla Lui….Lei esegue e le scappa un urlo….é bellissimo….Lei si sta scopando la figa per Lui……”Adesso siamo all’ultimo dito……Infilalo ma non puoi avere l’orgasmo finché non sarò io a dirtelo”….

….Lei chiusa in bagno, totalmente pervasa e con il liquido che le cola in mezzo alle gambe Lo ringrazia e obbedisce…5 dita dentro di Lei la fanno impazzire….ma soprattutto é il Suo Padrone che la ascolta e dirige dal telefono che le fa perdere il contatto con ciò che la circonda….é stupendo…é così eccitata che le sembra di svenire….”Ora puoi cagna….Hai solo 3 minuti “…..”Oh mio dio Grazie Padrone “urla lei in preda ad un’eccitazione devastante….Gliene basterà uno di minuto….lei immaginerá il suo Padrone dall’altra parte che si tocca mentre lei si scopa per Lui ed esploderà in un orgasmo meraviglioso e sconvolgente…”Pulisciti la mano ora…Spero per te che abbia fatto un buon lavoro…..Quando oggi ti scoperó deve essere calda per il tuo Padrone.Ci vediamo alle 14.30.Pronta.”

Blog: I Racconti Erotici, Racconto: Ora!

Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (40 voti, media: 3,13 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: