L’infermiera calorosa



Racconto erotico: Sexy infermiera

-Salve.- disse Martina.
Aveva una voce molto gentile. Era una di quelle ragazze estremamente portate per il mestiere dell’infermiera.
Molte ragazze, donne e signore non facevano altro che rendere più insopportabile il periodo da passare all’interno dell’ospedale. Lei riusciva sempre a mettermi di buon umore.
La mia frattura scomposta alla gamba mi avrebbe fatto trascorrere lì ancora un po’ di tempo ed ogni volta che sentivo la sua voce, tutto diveniva più bello e solare.
-Come va la vita?
-Tutto bene. In televisione non danno un cazzo… fortunatamente ho l’Ipad a tenermi compagnia nelle mie lunghe giornate.
-Ti serve qualcosa in particolare?- disse, appoggiando una mano sulla mia gamba buona.
-No, no… tranquilla.- risposi, cercando di nascondere l’erezione che mi era scaturita al suo contatto.
-Ok.- sorrise, mentre il suo sguardo cadde sul rigonfiamento che si palesava sotto le coperte.
-Sono tremendamente imbarazzato. Scusa.- dissi io, diventando rosso in viso.
-Figurati… è per questo che ti chiedevo se per caso avessi bisogno di una mano. Ne hai bisogno?
-Ma tu… intendi?
Non ci fu alcun bisogno di continuare quella conversazione. La mano di Martina scese sotto le coperte, afferrando il mio arnese.
-Questo… intendevo!- sorrise, stringendolo con forza.
Era molto difficile restarsene tutto il giorno a letto, guardando quel corpicino che ti gironzolava attorno e lei l’aveva capito. Forse quello era il suo modo di chiedere scusa.
Come a dire “provoco erezioni, ma le so anche curare”. Era molto sexy ed eccitante.
La mano continuava a muoversi sotto le coperte, mentre i muscoli del suo braccio esercitavano il giusto ritmo.
-Mi fai impazzire. C’è l’ho duro dalla prima volta in cui mi hai cambiato le medicazioni.- dissi, con voce eccitata.
-E adesso ti sto facendo una sega. Io volevo toccartelo da una vita. Sei così carino.
-E tu sei così fica.
-Mi piace il termine fica.- sorrise, maliziosa.
-Allora ripetilo.
-Fica.- disse.
-Ancora.
-Fica, fica… fica.
-Prendimelo in bocca.- dissi, senza nemmeno pensare.
Martina controllò con la coda dell’occhio che la porta fosse ancora chiusa e si abbassò sul mio cazzo, dopo aver tolto le coperte.
Mi prese il pisello in bocca ed iniziò a ciucciarlo come se fosse un lecca lecca. Era brava e troia; due qualità che mi fanno impazzire.
-Oh… succhialo. Brava. Sei la miglior infermiera del mondo!
Era vero. Era senza dubbio la migliore di tutte. Le altre non mi avevano mai succhiato il cazzo e poi, non erano nemmeno così belle.
Allungò una mano verso la mia bocca, mettendomi un dito tra le labbra. La situazione era diventata bollente. Se solo avessi potuto, mi sarei alzato e l’avrei mesa a pecorina.
Stavo impazzendo in quel letto, mentre la sua bocca non manifestava nessuna intenzione di fermarsi per darmi tregua.
Inghiottiva e rigurgitava il mio cazzo con estrema maestria, quasi come se fosse quella la sua reale professione. Pensandoci bene, in fin dei conti stava semplicemente alleviando una mia sofferenza con l’ausilio dei suoi benefici e quello era a tutti gli effetti il lavoro di un’infermiera, no?
Accarezzai la sua vispa testolina, sprofondando nei suoi capelli, durante quella corsa inarrestabile verso l’amplesso.
-Cazzo, sì… che goduria.- dissi, totalmente rapito dall’estasi del momento
Non mi avevano mai succhiato il cazzo con tanta meticolosità. Avrebbero dovuto dedicarle un intero padiglione.
Mi aggrappai con le mani al tubo che utilizzavo per sollevarmi quando dovevo stiracchiarmi ed iniziai ad abbandonarmi a quel magico orgasmo che mi stava trasportando verso sensazioni mai vissute.
Sborrai con tale enfasi da prosciugarmi per qualche attimo d’ogni fluido all’interno del mio corpo.
Martina riemerse dalle coperte del piacere, sorridendo come al suo solito.
Ingoiò il mio sperma e mi diede un bacio. La sua bocca sapeva ancora di cazzo.
Era così maledettamente bella da sembrare quasi finta.

Blog: I Racconti Erotici, Racconto: L’infermiera calorosa

Vuoi vivere un’avventura come quella in questo racconto erotico? Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici.it.
>> Trova il partner per realizzare la tua fantasia.



Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (17 voti, media: 3,47 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: