La sorella di papà: il sesso che insegna



La sorella di papà è la più saggia, quella che già da piccoli può fa venire i primi istinti sessuali, il classico sogno proibito di tutti i nipoti.

La zia è facile incontrarla per casa, magari spiarla mentre si veste, mentre si fa la doccia e godere di ogni sua curva, è quella che per prima si sogna, tutti i nipoti fanno sogni erotici sulla zia.

I migliori consigli si possono avere dalle zie disinibite, quelle che sanno aiutare e ci possono insegnare come far godere una vera donna.

Vuoi vivere un’avventura come quella in questo racconto erotico? Da oggi puoi, grazie la community di iraccontierotici.it.
>> Trova il partner per realizzare la tua fantasia.

Per poter avere i migliori consigli e magari trasformare la fantasia in realtà si deve conquistare la zia, magari iniziando con qualche confidenza e qualche richiesta d’aiuto.

Ormai ai giorni nostri il sesso non viene più considerato un tabù, e dunque esprimersi liberamente è molto più semplice.
Iniziare magari raccontando alla propria zia di avere delle difficoltà nell’approccio con le ragazze ed essere imbarazzato per i propri problemi, di solito funziona.

A quel punto la zia inizia a dare dei consigli, e cercando di spingerla sul pratico è possibile anche arrivare a farla sciogliere ed imparare tutto quello che la saggia zia può insegnare. Del sano sesso che può oltre a farti godere darti del grande insegnamento sia su come si deve far godere una donna esigente come una zia, ma anche come il tuo corpo se ben stimolato sia una gran fonte di godimento.

Se il sesso con una ragazzina coetanea può essere un buco nell’acqua con l’esperienza della zia sicuramente potrai far godere le ragazzine con i suoi insegnamenti ed anche conoscere come godere il più possibile.

L’incesto è l’esperienza più eccitante che si possa avere nella vita, perché oltre all’atto in se si aggiunge l’eccitazione del proibito. Il segreto più godereccio, incontrare la zia, spogliarla e godere con lei, vederla nuda che vi insegna come raggiungere l’orgasmo, sentirla ansimare di piacere mentre è sopra di voi e vi fa godere.

Non ci sono paragoni, posso solo dirvi che io l’ho provato, un’emozione davvero unica, mi son trovato solo con la zia ed abbiamo iniziato a parlare delle varie ragazze di scuola, avevo 16 anni, e io gli ho detto che nessuna aveva delle tette belle come le sue. Lei si è tolta la maglietta e mi ha detto che se volevo potevo toccare. In pochi minuti lei aveva il mio pene tra le labbra ed eravamo completamente nudi, ed ho scopato con mia zia.

Da lì ho imparato come far godere le donne e come provocarle per poterci finire a letto.
Non abbiamo mai più scopato dopo quella volta ma spesso mi sono masturbato pensando a quella serata, ed ho sempre goduto ricordando il suo seno e come mi invitava a leccarle i capezzoli. Sono esperienze che fanno davvero parte della vita. Se avete una zia giovane e vogliosa provate perché non ve ne pentirete sicuramente!



Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: