Il lavoro

Buongiorno, ho letto che cercate una donna delle pulizie…

Si, entri pure. Siedi qui.

La ragazza si sedette. Veniva dall’est dove l’unico Dio era il denaro. Voleva lavorare e diventare ricca in quel paese del bengodi.

Sei carina. Sei maggiorenne? Da dove vieni? Puoi fare anche altro oltre le pulizie? Sei qui da sola o hai marito? Dove abiti? Con chi? eccetera.

acquista pubblicità

Svetlana si senti rivolgere domande di ogni tipo fino a quando il tipo non si fidò di lei il tanto che basta per dirle di che lavoro si trattava.

Vedi in realtà noi stiamo cercando delle donnine per un nuovo club per soli uomini. Capisci? le cerchiamo ambiziose, che vogliano guadagnare molto ma devono essere disponibili a fare quel che diciamo noi. Tu per esempio hai problemi a farti vedere nuda?

Mah, dipende da cosa ci guadagno

Brava è questo il punto. Se tu vuoi guadagnare bene con noi stai sul sicuro. Niente droghe o alcool, noi siamo seri. Poi sei tu che dicidi…

Cosa si deve fare?

acquista pubblicità

Dopo che mi hai fatto vedere il materiale -se vuoi andiamo di là e me lo mostri- ti posso dire cosa puoi offrire e quanto guadagnare.

Andiamo

Nell’altra stanza c’era un set fotografico con un letto e riflettori ma Svetlana si limitò a spogliarsi e mostrare il materiale.

Tette da otto, buono …. oh un lato B da 10. Ecco bella se sei disponibile anche al lato B ti faccio passare subito al secondo livello. Vedi qua registriamo qualche video casalingo …

Porno

Certo

Quanti uomini?

Quanti ne prendi tu: anche 5 se riesci. Alla gente piace vedere quanto puttana è una donna e più ne prendi, bocca, mani, figa e culo più fai share e … guadagni! E bene sai, anche 5000 per un video di un ora.

Adesso ti mostro qualcosa.

Il tipo accese il lettore e fece partire un film che registrava le prove del regista. C’era una bella donna nuda con auto-reggenti e tacchi 12. Piecing ai capezzoli. Tette enormi come meloni maturi. Gli uomini venivano inquadrati solo … eh si vedevano solo cazzi duri, bianchi e neri. grandi e duri.

Il regista fece disporre uno sdraiato e la donna sopra, l’inquadratura andava al particolare di penetrazione di lei che se lo infilava dentro, poi un secondo da dietro aspettava di infilarlo nel lato B. la cosa dovette far male alla “attrice” perchè si voltò con una espressione …

Il tizio spense. Allora bella: 5000 euro se ti fai fare questo, la prima volta.. sai è la migliore, sei spontanea… e

Ho capito. Io vengo da paese dove donne tutte prostituiscono per soldi a vecchi di qui che vengono per comprare ragazze. Io venduta a 13 anni da mia famiglia a ricco. Lui tenuta fino a 17 poi rivenduta a gente del mio paese che è qui. Ora io pagato sono libera. Libera di avere mio corpo. Senza uso di altri. Tu capisci?

Sinceramente no, hai un fisico da … ah, fai strippare solo a guardarti e adesso che puoi guadagnare solo per te ti tiri indietro. Poi se l’hai già fatto che ti costa? Non sei nuova del mestiere.

Per questo ora no, voglio fare pulizie.

E vivere con niente? Scelta tua, bella. se ci ripensi sono qua altrimenti gira al largo.

Svetlana uscì, sbattendo la porta. Gli uomini erano uguali ovunque. Che schifo!

Blog: I Racconti Erotici, Racconto: Il lavoro

acquista pubblicità

Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (22 voti, media: 2,91 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: