Il Cinema di Matteo

Erano giorni che Matteo, il mio nuovo ragazzo, mi parlava di questo film che in programma al Cinema. Non riuscivo a capire il perche’, visto che da quanto visto dal trailer, il film sembrava veramente noioso. Ma siccome Matteo mi piaceva veramente tanto, pensai che in fin dei conti, un paio d’ore perse al cinema con lui per vedere il suo adorato film, non era uno di quei sacrifici che mi avrebbe reso povera. Matteo era il ragazzo piu’ bollente che avevo mai avuto, uno di quelli che sapevano usare il cazzo nel modo giusto. Era un tipo insazabile, proprio come me e la cosa ci faceva spendere ore e ore a fare scopate selvaggie a letto. In onore di tutti i motivi elencati sopra, decisi di andare con lui al cinema.

Il nostro era un perfetto accoppiamento sessuale, non potevamo toglierci le mani di dosso, tutto il giorno e le notti costellate da orgasmi, sborrate, nuove posizioni e voglie sempre soddisfatte. Assolutamente non potevo rischiare di danneggiare il nostro rapporto per due ore di film, questo era il mio pensiero, mentre eravamo in coda al cinema per prendere i biglietti. Non ci stava tanta gente, quindi eravamo riusciti ad ottenere un buon posto, nonostante la coda. Ricordo come Matteo aveva messo il suo braccio intorno a me, stringendomi a lui, appena le luci della sala si erano offuscate. La sala era relativamente grande per il numero di persone che erano entrate, lasciando quindi ogni spettatore ben isolato, compreso noi 2, che eravamo al lato destro della terzultima fila.

” Ti faro’ avere un’orgasmo “, queste, erano le sue parole, sussurrate nel mio orecchio, parole che mi colsero di sorpresa ma che mi fecero eccitare subito, sentendo come la mia figa stava diventando umida. Spostai la mia mano sui suoi jeans, sentendo che il suo cazzo era duro, strofinandolo e masturbandolo, mentre ormai, la mia figa era zuppa e pronta per una gloriosa scopata, anche se non sapevo che intenzioni avesse Matteo. La sua mano era andata sotto la mia gonna, muovendo le punta delle sue dita tra le zuppe labbra, facendomi impazzire di voglia. Volevo il suo cazzo e lo volevo in quel preciso momento. Due delle sue dita scivolarono senza problemi dentro di me, regalandomi una forte sensazione di voglia e di piacere, sensazioni che si potevano sentire anche nel respiro veloce che in quel momento avevo.

Mi abbassai le mutandine e lui si sbottono’ i jeans tirando fuori il suo bel cazzo duro e caldo. Mentre stavo per andare a cavalcioni su di lui, notai che l’uomo seduto dalla parte opposta della nostra fila ci guardava, strofinandosi il cazzo con un sorriso di piacere. Essere osservata mi eccitava ancora di piu’, cosi’ cominciai ad ondeggiare sopra di lui, strofinando il suo cazzo caldo tra le sgocciolanti labbra della mia figa, avanti e indietro, masturbandolo mentre mi premevo contro di lui. Sentivo come a lui piaceva e sentivo anche il suo dito che entrava ed usciva dal buco del mio culo. Ero la sua puttana, ero sempre la sua puttanella, pronta a farlo godere quando il suo cazzo diventava duro. Guardai lo spettatore della nostra fila, che ormai si masturbava felicemente e gli feci un sorrisetto malizioso, mordendomi il labbro. Le mani di Matteo erano ovunque su di me, mentre sotto di me, sentivo che il suo cazzo di gonfiava, preparandosi a sborrare. Con un balzo felino, andai in ginocchio per prendere il suo cazzo in bocca. Era cosi’ caldo, umido della mia figa e cosi’ perfetto, con la vena sotto il suo tronco che pulsava, mentre dentro la mia bocca, la sua cappella schizzava della sborra calda e densa, sborra che ingoiai felicemente, mentre sentivo il suo godere che si liberava nella mia bocca. Succhiavo e mi infilavo del dita in figa, fino a quando il suo cazzo non era lindo e svuotato del suo aspro seme. Con in bocca la sua cappella, guardai l’uomo che stava finendo di masturbarsi e mi guardava a bocca semi aperta mentre si sborrava nella mano. Che puttana che sono.

Che dire, il film non era dei migliori, ma posso garantirvi che l’inizio, e’ stato veramente interessante.

 

Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (12 voti, media: 4,25 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: