Il check up

Ogni tanto, ognuno di noi dovrebbe andare dal dottore per fare un check up completo. Analisi del sangue, controllo al cuore e via dicendo, tutti controlli che potrebbero salvarci la vita. Io invece, avevo deciso di fare un controllo che non avevo mai fatto prima, ovvero l’esame d’infertilita’. Un esame, dove avrebbero analizzato il mio sperma, per sapere se va tutto bene, dove non batte il sole.

Vuoi realizzare la tua fantasia erotica? Incontra persone con le tue stesse fantasie!

ISCRIVITI GRATIS

Avevo 19 anni, quando questa strana idea mi era venuta in mete. Cosi’ andai dal dottore che mi fece l’impegnativa, per l’esame desiderato, anche se il dottore, mi aveva detto che era inutile farla a quella eta’, anche perche’ non facevo abusi di sostanze particolari, che avrebbero potuto danneggiarmi in quel senso. Andai all’ospedale per il mio appuntamento, curioso ed eccitato di sapere cosa sarebbe successo. L’infermiera del reparto, era una donna che pareva essere uscita da un giornaletto porno, con delle tette enormi sotto lo scollatissimo camice bianco e occhialetti da segretaria puttana. In fondo, pensai io, lavora con cazzi e sborra. Si avvicino’ a me e mi registro’, lasciandomi un vasetto, dove avrei dovuto rilasciare la mia sborra e poi m’indico’ il bagno, dove potevo andare a fare il “versamento”.

Nel bagno da lei indicato, ci stavano saponette, fazzoletti e diversi tipi di giornali porno, sia per etero che per gay. Sinceramente, non ci stava niente che potesse farmi eccitare, ma siccome ero li, tirai fuori il mio cazzo e cominciai a masturbarlo, tenendo gli occhi chiusi ed immaginando la porno infermiera che mi aveva accolto. Dopo quasi 20 minuti, non ero riuscito neanche a farlo diventare duro e l’infermiera mi stava bussando alla porta, per sapere se stavo bene. Dissi di si, ammettendo pero’ che avevo un piccolo problema. Dopo qualche istante di silenzio, la porta si apri’ e la sexy infermiera entro’, chiudendo la porta dietro di lei. Mi guardo’ prima il cazzo moscio e poi mi guardo’ negli occhi, con un sguardo esperto e un po’ malizioso.

La sua mano si poso’ sul mio cazzo, stringendolo, sentendo la sua mano fresca ed esperta, che scivolava su e giu’ per il mio cazzo, che divenne immediatamente duro. Lei guardo’ il mio cazzo indurirsi nella sua mano e mi fece un sorriso malizioso e soddisfatto. Comincio’ a masturbarlo con energia, mentre i suoi occhi erano fissi sui miei. Io ero in piedi, con la bocca semi aperta che godevo, in una situazione, che sembrava al limite della trasgressione. I miei occhi guardavano le sue tette che ballavano, mentre la sua mano si muoveva sul mio cazzo. Lei capi’ cosa guardavo e con una mano, si sbottono’ il camice, facendo scivolare fuori una tetta. La mia mano’ si poso’ subito li, massaggiandola e strizzandola. Era cosi’ grande e soffice. La sua mano continuava a masturbarmi con energia’, sentendo la sua stretta scivolare su tutto il mio cazzo, dalle palle fino a coprire la mia cappella, il punto piu’ sensibile. La mia mano era su quella tetta, con la sua morbidezza che era molto eccitante, specie in quella situazione.

Poi una sensazione comicio’ a crescere, era il mio orgasmo che si preparava ad esplodere. Anche lei lo aveva capito e infatti con l’altra mano, aveva pronto il vasetto. Il mio respiro era sempre piu’ spezzettato, con la mia mano ferma sulla sua tette. I miei muscoli divennero tutti rigidi quando nella sua mano, partirono i primi schizzi di sborra, alcuni entrarono nel vasetto, altri caddero per terra. Lei sorrideva e continuava a masturbarmi con forza, con la sua mano che non risparmiava la mia cappella sensibile, facendomi tremare e gemere, mentre lei strizzava fuori, tutta la sborra dal mio cazzo, fino a quando non cadde moscio. Richiuse il vasetto e si lecco’ la sborra che le era rimasta nella mano.

” Puo’ ritornare fra 2 giorni a ritirare il referto “, mi disse l’infermiera, con le labbra umide della mia sborra.

Blog: I Racconti Erotici, Racconto: Il check up

racconti erotici banner

Vuoi realizzare la tua fantasia erotica? Incontra persone con le tue stesse fantasie!

ISCRIVITI GRATIS

Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (19 voti, media: 3,42 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: