Eccitante esperienza

Sono il marito 60 enne di una calda donna 50 enne di nome Anna,con cui ho un bellissimo rapporto.Conduciamo una piccola attività commerciale nella nostra città,ma quando abbiamo del tempo libero lo dedichiamo esclusivamente al sesso in quanto lo facciamo spesso ed a mia moglie eccita terribilmente essere messa al centro dell’attenzione.Ebbene non siamo certo de novellini esperienze ne abbaiamo avute ma ultimamente per la prima volta anna ha accettato di incontrare un singolo e con la mia totale complicità di farsi scopare davanti alla telecamera che mi ha regalato per il mio compleanno.Ero veramente emozionato giuro,più volte siamo arrivati quasi allo scambio,ma lei o per imbarazzo o per paura non aveva mai superato certi limiti.In verità sono stato io a spingerla nel vivere questo tipo di esperienza dopo aver conosciuto Marco un bel ragazzo 30 enne che spesso veniva in negozio e le facela la corte.Alto,magro,un fisico palestrato,vedevo mia moglie sempre più interessata a lui e non nascondeva di gradirne le sue attenzioni.Inevitabile instaurare un amicizia e con il passare dei giorni si è trasformata in qualcosa di più,infatti ci siamo dati subito il tu e lui con la mia complicità corteggiava Anna apertamente.Parlandone con lei m ha confessato di esserne attirata fisicamente,ed io alquanto emozionato le ho prospettato di conoscerlo più a fondo.E’ stato così che uscendo spesso insieme con lui di comune accordo ci siamo ritrovati ad accettare l’invito a cena a casa sua,dove naturalmente l’atmosfera si è surriscaldata e lui incitato da me ha iniziato a baciare mia moglie lingua in bocca sotto il mio sguardo sconvolto,ma complice!In pochi minuti ci siamo ritrovati a toccarci,carezzarci reciprocamente mettendo mia moglie in mezzo e sempre più infoiati i nostri abiti sono volati via,rimanendo completamente nudi sul suo divano,dove mia moglie super eccitata si è lasciata travolgere dal desiderio lasciando che Marco le leccasse seni e figa insieme con me.Ero letteralmente sconvolto da quanto stava accadendo ma sempre più assalito dalla libidine a quel punto non facevo niente per fermare Marco infatti Anna chinandosi verso lui glielo ha preso in bocca ciucciandolo oscenamente e quando lo ha sentito durissimo senza alcun ritegno si è lasciata chiavare da lui davanti a me stravolto.Non riuscivo a crederci giuro!Vedevo quel grosso membro di lui affondare totalmente dentro mia moglie,la quale completamente sconvolta,lo incitava a scoparla forte perchè le piaceva sentirdelo tutto in figa.Non era mai accaduto e per la prima volta sentirla gemere,ansimare a quel modo procurava in me una libidine bestiale,al punto che mi masturbavo voglioso,incitando io stesso Marco nel chiavarla sempre di più.Sono quelle senzazioni,emozioni molto particolari,per capirle bisogna viverle dal vivo.Adesso posso intuire quei mariti definiti cuckold,che provano piacere nell’offrire le loro mogli ad altri.Non immaginavo lontanamente cosa si provasse in quei momenti,ma adesso che lo sò mi rendo perfettamente conto di essere anche io un cuckold,e lo sono con vero piacere.E’ stata quella per noi una serata indimenticabile,ho sentito ed ho visto mia moglie godere intensamente sotto quel giovane uomo,e la cosa che più mi ha sconvolto la mente è stata quella di vedere mia moglie riempita di sborra da lui,il quale non sapeva che lei fosse in menopausa e quando mia moglie gli ha detto che poteva venirle dentro liberamente,non si è certo fatto pregare,e con bordate copiose le ha scaricato dentro tuuta la libidine che aveva addosso.Naturalmente dopo quella sera ne sono seguite altre ancora più sconvolgenti in cui con la mia partecipazione abbiamo fatto godere mia moglie alla grande.

Autore:
sergio

Vota questo racconto erotico !

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (25 voti, media: 3,48 su 5)
Loading...

Altri racconti erotici interessanti: